MENU

Il Casentino: Castelli, Sacralità e Natura Incontaminata

La Valle del Casentino, situata a nord di Arezzo, si rivela come una terra di meraviglie naturali, ricca storia e affascinanti borghi. Quest'area, dominata dalle montagne appenniniche e abbellita da antichi castelli, è famosa per il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, tesoro di biodiversità e leggende. Il Casentino offre anche un viaggio indimenticabile tra passato e presente, arte, architettura sacra e delizie enogastronomiche, incarnando l'essenza della tradizione Toscana.
casentino - casentino valley

Procedendo a nord di Arezzo la Valle del Casentino si presenta come un mosaico di meraviglie naturali e pittoreschi borghi. Qui le montagne dell’appennino  si imbiancano nella stagione invernale e antichi castelli raccontano di una popolazione che ha vissuto tra conflitti e dominazioni. Il celebre Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi rappresenta un gioiello per l’Italia, apprezzato anche all’estero. Camminando nel fitto delle sue foreste si possono percepire la storia e il mistero che permeano queste terre: dai maestosi e concretissimi castagni a leggende come il Badalischio e la valorosa Telda la Guerriera. E proprio queste terre furono teatro della vita di Dante Alighieri, che qui trovò rifugio e ispirazione, e partecipò, valoroso, alla Battaglia di Campaldino, presso Poppi…

Poppi

Poppi è annoverato tra i “Borghi più Belli d’Italia”. Al centro di Poppi troneggia l’imponente Castello dei Conti Guidi, che domina il borgo e le verdi colline circostanti . Stabilitasi nel XII secolo, la famiglia dei Conti Guidi fu responsabile della costruzione di questo ed altri castelli casentinesi. La posizione elevata offriva un punto di vista ineguagliabile, rendendolo un luogo di grande valore militare. Già in epoca romana la zona era infatti apprezzata per le sue caratteristiche geografiche strategiche. Non a caso si ritiene che “Poppi” derivi da “POPLO”, che significava appunto “Poggio o “Colle”. Ma le meraviglie di Poppi non si fermano al Castello.  Al suo interno si può scoprire un plastico dettagliato della Battaglia di Campaldino. E non lontano, l’Abbazia di San Fedele si palesa dalla parte opposta del borgo, custodendo all’interno  tesori  d’arte ed architettura che stupiscono chiunque la visiti.

Camaldoli , tra i monti del Casentino

A proposito di arte ed architettura sacra, Camaldoli, piccolo paese situato nel Comune di Poppi, è un vero e proprio gioiello. Immerso tra le vette dell’Appennino, Camaldoli offre numerose attrattive. In particolare l’Eremo di Camaldoli, fondato nel 1027 da San Romualdo, che sembra emergere dai boschi casentinesi come un luogo sospeso nel tempo, intriso di spiritualità e mistero.  Camaldoli però non è solo meditazione e spiritualità. Qui le passeggiate nella natura si concludono, più che giustamente,  con prelibatezze locali. Tra tutte spicca la schiacciata di Camaldoli, rinomata in tutta la valle e ben ricordata da chiunque abbia avuto il piacere di assaggiarla.

Pratovecchio e Stia : Casentino tra passato e modernità

Tra le meraviglie del Casentino Pratovecchio e Stia occupano sicuramente un posto d’onore. Questa regione, come Poppi,  porta ancora i segni della presenza dei Conti Guidi. A Romena l’antico Castello, o meglio ciò che ne rimane, ci racconta una storia di lotte di confine , briganti e cavalieri.  Poco distante troverete la bellissima  Pieve di San Pietro, o semplicemente “Pieve di  Romena”, che si dice sia stata edificata per desiderio della famosa Matilde di Canossa. Questo luogo sacro, rinnovato dopo un tragico crollo, è un preziosissimo tesoro del Casentino. A Stia, d’altro canto, il passato si fonde con il presente: dal Castello di Porciano al Palagio Fiorentino, la storia si può toccare con mano. E non dimentichiamo il Museo dell’Arte della Lana,  che trova spazio all’interno del vecchio Lanificio, dopo anni di abbandono e disuso. Qui troverete testimonianze e documenti  che raccontano la sua lunga storia della lavorazione della lana nella valle del Casentino.

Il paesino di Soci nel Comune di Bibbiena

Nel contesto della storia della lavorazione della lana è d’obbligo menzionare Soci, frazione del pittoresco borgo di Bibbiena. Qui, fin dal medioevo, fioriscono le arti di conciatura e filatura, fino all’invenzione di un prodotto unico ancora oggi. Il celebre Panno Casentino, che passa dalla caratteristica “Cardatura della Lana”, un tempo fatta a mano con le spine di Cardo, ha guadagnato fama internazionale . Oggi, da Soci, il tessuto è esportato in tutto il mondo!

Il Casentino : non solo meraviglie architettoniche

Il Casentino ha molto da offrire al di là di ciò che si può esporre in un breve testo come il nostro. Ci vedrete sicuramente parlare ancora di queste terre, ma per il momento non possiamo trascurare l’incredibile eredità culinaria casentinese. Situata dove un tempo c’era il confine Longobardo, la zona sfoggia un connubio di tradizioni culinarie differenti, che spaziano dalla pasta ripiena a quella fresca, con prodotti distintivi e irripetibili. Ad esempio, a Cetica troverete una tipologia di patata famosa a livello globale. Inoltre, dobbiamo suggerirvi,  non perdete l’occasione di degustare le delizie a base di Grigio del Casentino, un tipo di maiale D.O.P. il cui sapore è maestosamente esaltato dalle mani dei produttori di salumi casentinesi.

Scoprite la magia di questa Valle straordinaria

Il Casentino è una finestra sulla Toscana antica e rinascimentale troppo vasta per essere raccontata completamente in poche parole. Merita di essere vissuta dal vivo. Continuando a navigare tra i nostri articoli scoprirete altre meraviglie nascoste di questa regione ed altre cose da vedere in Casentino. Vi sorprenderanno non solo con la sua estetica idilliaca e il suo valore storico e culturale, ma anche con le sue prelibatezze  eno-gastronomiche. Seguite il consiglio di Antiche Mura : il Casentino è una destinazione fondamentale per chi cerca l’essenza della tradizione Toscana!

 

 

 

 

Comfort Contemporaneo, avvolto nel fascino della storia

Prenota direttamente su questo sito web, alle migliori tariffe online