MENU

La Val di Chiana : oltre le Antiche Mura

Esplora la Val di Chiana, un tesoro della Toscana, partendo dal B&B Antiche Mura ad Arezzo. Questa guida ti porta attraverso un viaggio ricco di storia, arte e cultura, tra borghi medievali come Cortona e Castiglion Fiorentino, e paesaggi mozzafiato che incorniciano il Canale Maestro della Chiana. Scopri tradizioni enogastronomiche uniche a Monte San Savino, immergiti nella storia a Civitella in Val di Chiana, e lasciati affascinare dal Castello di Gargonza. La Val di Chiana offre un'esperienza indimenticabile, un connubio perfetto tra passato e presente, natura e cultura, tutto a breve distanza da Arezzo.
VAL DI CHIANA - CHiana Valley - CORTONA 2

La splendida Val di Chiana si sviluppa a meridione di Arezzo, cinta dalle montagne che avvolgono il Canale Maestro della Chiana, creato nel 1338 su comando della Repubblica Fiorentina. Questa zona della Valdichiana vanta una straordinaria ricchezza di paesaggi naturali e caratteristici paesini affascinanti.

La Val di Chiana è vicinissima alla città di Arezzo appunto, dove si trova il nostro amato B&B “Antiche Mura”. Da qui, dunque, potrete comodamente scoprire le bellezze che la Val di Chiana custodisce. In queste righe vi forniremo suggerimenti su ciò che potrete ammirare in Valdichiana e le esperienze uniche che vi attendono in questa terra dall’atmosfera incantata.

Cortona e le origini etrusche del territorio

Un tempo Cortona era conosciuta come “Curtun”, e dominava il territorio ad essa circostante come una delle città etrusche della famosa Dodecapoli. Oggi Cortona è una piccola cittadina, che diventa gigantesca se consideriamo l’immenso valore del suo patrimonio storico, artistico e culturale. In questa piccola località toscana, infatti, potrete scoprire ben 18 aree archeologiche. Tra queste dobbiamo citare le antichissime tombe etrusche e la suggestiva Rocca di Pierle.

Visitare Cortona significa sicuramente fare una tappa al bellissimo e famoso Museo Diocesano. Nel Museo Diocesano sono custodite opere inestimabili di autori come Pietro Lorenzetti, il Beato Angelico, Bartolomeo della Gatta, Sassetta e Luca Signorelli.

Cortona non si riduce “solamente” a musei e reperti antichi: anche un tranquillo giro nel suo Centro Storico sa catturare l’animo di chi la visita. Una città che merita assolutamente di essere esplorata!

Castiglion Fiorentino: un tuffo nel medioevo della Val di Chiana

Camminando per Castiglion Fiorentino si avverte il fascino immutato dei tempi medievali. L’accesso alla città avviene attraverso la storica Porta Fiorentina, che introduce alla prima gemma del luogo: la Chiesa di San Francesco. Questo edificio sacro, di matrice romanica, sfoggia dettagli gotici e risale al XII secolo. All’interno della chiesa, gli affreschi catturano l’attenzione, e spicca una tavola raffigurante la Crocefissione, firmata da Francesco Morandini, noto come “il Poppi”.

Proseguendo la visita, il Loggiato Vasariano impreziosisce la Piazza del Municipio. Da sotto questa struttura, lo sguardo si perde nella meravigliosa vista della regione. Vale la pena notare gli stemmi storici che decorano l’interno del loggiato.

Infine, non si può tralasciare il Piazzale del Cassero, fulcro di una roccaforte del XII secolo. Accanto alla Torre del Cassero, edificata nel XIV secolo, sorgono il Palazzo Pretorio e la Chiesa di Sant’Angelo.

Monte San Savino: tradizione  norcina della Val di Chiana

Una notizia per gli amanti della buona tavola: Monte San Savino vanta la Porchetta più gustosa d’Italia del 2022. Ma non è tutto, la sua Porchetta ha ottenuto un posto nel celebre Guinness World Records nel 2010 . Immaginate un maiale arrosto che supera i 44 metri di lunghezza, davvero stupefacente! Monte San Savino, come avrete capito,  si fa vanto di una secolare tradizione nell’arte norcina. Questo sarebbe già un ottimo motivo per scoprire questo affascinante borgo. Suggeriamo di assaporare un panino con questa specialità davanti ai Giardini Pensili del Palazzo del Comune, conosciuto anche come Palazzo del Monte. Un vero tuffo nella tradizione toscana!

Civitella in Val di Chiana: borgo di storia e tradizioni

Civitella in Val di Chiana, situato su di un poggio che domina la vallata, è un borgo a dir poco  incantevole. La sua posizione offre  una vista panoramica sulla valle sottostante che sembra uscita da un quadro tardo medievale. Camminando per i suoi caratteristici vicoli vi ritroverete davanti all’Antica Rocca di Civitella, ora purtroppo in rovina, e avrete l’opportunità di visitare il Museo della Memoria. Questo museo ripercorre eventi significativi, in particolare quelli legati alla seconda guerra mondiale e ai momenti cruciali vissuti in Toscana durante quel periodo.

Ma Civitella ha anche un lato scherzoso e giocoso, un tratto distintivo del vivere toscano. Proprio questa vena goliardica ha dato origine al “Sarapino“, tradizione che anima il borgo fin dagli anni ’50. L’evento, celebrato ogni Giugno, è un omaggio parodistico alla più famosa Giostra del Saracino di Arezzo. Diversamente da Arezzo, però, qui non si montano cavalli, ma le mitiche Api Piaggio, sulle quali una squadra di due persone deve dividersi i compiti. Uno guida il mezzo a motore e l’altro, sul portabagagli scoperto dell’Ape, deve colpire con la sua lancia la versione sarapina del Re delle Indie. Durante la manifestazione i quattro rioni di Civitella (Torre, Porta Senese, Porta Aretina e San Francesco) si contendono la vittoria, proprio come avviene ad Arezzo nella Disfida di Buratto.

Castello di Gargonza: gioiello medievale della Valdichiana

Concludendo la nostra breve carrellata sulla Valdichiana, non possiamo non citare il meraviglioso Castello di Gargonza. Questo borgo-fortezza rappresenta un capolavoro dell’architettura medievale toscana. All’interno troverete un ristorante di alta qualità in un contesto incantevole. In Val di Chiana, avrete capito, deliziare il palato è una tradizione inderogabile!

Lago Trasimeno: una perla al limitare della Val di Chiana

Per chiudere il nostro breve viaggio nella Val di Chiana non possiamo dimenticare il Lago Trasimeno, situato al confine con l’Umbria e la provincia di Perugia. Le coste di questo lago sono abitate fin dall’antichità, e ci offrono un panorama mozzafiato che rende ogni visita indimenticabile.

Fuori dalle Antiche Mura di Arezzo la Val di Chiana vi aspetta!

La Valdichiana si trova veramente ad un tiro di schioppo da Arezzo. In Val di Chiana, per chi soggiorna ad Antiche Mura e vuole  dedicarsi ad un tour dei dintorni , c’è tutto ciò che si può desiderare. Le tradizioni toscane sono vive e vegete in Val di Chiana, e se volete scoprire di più vi invitiamo a continuare a leggere gli articoli della nostra piccola guida! Antiche Mura e la Val di Chiana vi aspettano!

 

Comfort Contemporaneo, avvolto nel fascino della storia

Prenota direttamente su questo sito web, alle migliori tariffe online